marketing studio legale

 marketing studio legale

Perché è importante sfruttare il marketing studio legale per fare pubblicità

Dopo le ultime modifiche al codice deontologico degli avvocati sul Dovere di corretta informazione, anche studi legali e professionisti del settore hanno la libertà di sfruttare i mezzi di comunicazione online per farsi pubblicità: è per questo che adesso parlare di marketing studio legale e di strategie comunicative acquisisce un’importanza notevole.

Sulla pubblicità professionale, infatti, fino a qualche mese fa gli avvocati e gli studi legali avevano grosse limitazioni per via delle norme contenute all’interno dell’articolo 35 che il Consiglio Nazionale Forense aveva stabilito nei commi 9 e 10 e che di fatto, negavano a questa categoria l’utilizzo di un ampio spettro di strumenti utili allo scopo: nel 2014, non a caso, l’Antitrust ha sanzionato il CNF con una multa di 1 milione di euro circa per aver creato restrizioni e limitato “l’utilizzo di un canale promozionale e informativo attraverso il quale si veicola anche la convenienza economica della prestazione professionale”.

Di fatto, con l’abrogazione dei commi 9 e 10 e la successiva acquisizione di molte libertà pubblicitarie, molti avvocati e molti studi legali sono già all’opera per recuperare il tempo perso e mettere in atto un vero e proprio piano di comunicazione pubblicitaria.

Cos’è il marketing studio legale

Con marketing studio legale intendiamo lo studio e lo sviluppo di una strategia di comunicazione mirata a dare visibilità e aumentare la clientela di un avvocato o di un gruppo di avvocati che lavora sotto uno stesso studio. Solo grazie ad una comunicazione studiata e mirata ad un target preciso, sarà possibile ottenere risultati concreti nel più breve tempo possibile.

Oggi, il marketing è fortemente legato allo sviluppo del web ed è proprio sui nuovi strumenti nati a ridosso della rivoluzione digitale che sviluppa le sue dinamiche più efficaci: i siti web e i social network. Ciò significa che se un avvocato ha un suo sito internet ben posizionato sui motori di ricerca ed è presente sui social network, avrà grosse possibilità di costruire una web reputation, ovvero una sua presenza online e diventare punto di riferimento per i clienti anche online.

Puntare sulle strategie di comunicazione online del marketing studio legale è quindi importante per poter creare un circuito digitale solido, basato sulla presenza concreta dell’avvocato (sito web) e sulla sua disponibilità con i clienti (social network).

Come fare marketing studio legale online

Per fare marketing studio legale online però, non basta avere un sito internet e un profilo sui social network, ma è necessario saper creare una vera e propria rete di contatti che sia capace di resistere nel tempo.

Con la modifica dell’articolo 35 del codice deontologico, per esempio, gli avvocati sono liberi di farsi pubblicità anche su siti di cui non sono proprietari senza necessariamente creare un sito con il dominio uguale al proprio nome e cognome. Ciò significa che sarà possibile creare un profilo professionale online su siti come Avvocatocivileonline detti “directories” che sono creati proprio per aggregare gli utenti online che ricercano servizi specifici o consulenza legale: sono siti fatti per essere primi su Google con molte chiavi di ricerca che garantiscono ai professionisti un alto tasso di risposta da parte dell’utenza sul web.

Avvocatocivileonline rappresenta a tutti gli effetti uno strumento efficace e veloce per entrare a contatto in modo semplice e immediato con clienti concreti che necessitano di una consulenza su questioni rilevanti il diritto di famiglia, il diritto condominiale, gli infortuni stradali, il diritto del lavoro e così via.

 

© 2015 AvvocatoCivileOnline
Web Design e Pubblicità su Internet by MGVision

logo-footer

SEGUICI SU