come trovare clienti per un avvocato

come trovare clienti per un avvocato

Ecco come trovare clienti per un avvocato su internet

Sapere come trovare clienti per un avvocato oggi è una priorità assoluta che sopraggiunge dopo le nuove disposizioni in materia di pubblicità informativa che permettono agli avvocati di avere più libertà sull’utilizzo dei canali online per fare pubblicità su internet: questo ha fatto sì che la concorrenza diventasse sempre più grande e preparata a sfruttare tutte le risorse pubblicitarie possibili.

In tal senso, infatti, trovare la giusta strategia che aiuti a capire come trovare clienti per un avvocato è vitale per alimentarne l’attività lavorativa e diventare, per i clienti, un punto di riferimento anche online: il web è una rete immensa abitata da miliardi di persone che ogni giorno cercano informazioni, discutono e tentano di risolvere i loro problemi rivolgendosi a risorse online; e in questa giungla digitale diventa importante potersi fare trovare facilmente dagli utenti che cercano ciò che gli serve.

Come trovare clienti per un avvocato con la nuova normativa

Da quando il Consiglio Nazionale Forense ha approvato la nuova versione dell’articolo 35 del Codice deontologico sul Dovere di corretta informazione per gli avvocati, le possibilità di fare pubblicità sono aumentate e le modalità di utilizzo degli strumenti pubblicitari si sono semplificate.

È bastata l’abrogazione dei comma 9 e 10 dell’articolo 35 per sbloccare un meccanismo giuridico ormai bloccato da anni che, nel novembre del 2014, ha portato il CNF a dover pagare una multa di 1 milione di euro da parte dell’Antitrust che gli denunciava una “intesa, unica e continuata, restrittiva della concorrenza, (…) limitando l’utilizzo di un canale promozionale e informativo attraverso il quale si veicola anche la convenienza economica della prestazione professionale” soprattutto in relazione alla pubblicità online.

Con la modifica dell’articolo 35 gli avvocati adesso possono, a fini informativi, farsi pubblicità:

  • Utilizzando siti web anche con domini diversi dal loro nome e cognome
  • Utilizzando le piattaforme dei social network per entrare in contatto con utenti interessati al servizio
  • Utilizzando strumenti come AdWords per fare pubblicità su Google
  • Utilizzando banner pubblicitari con scopo di lucro

Tutte queste libertà devono ovviamente prescindere da un tipo di comunicazione che rispetti alcuni principi legati all’informazione veicolata, come:

  • La verità dell’informazione
  • La trasparenza dell’informazione
  • La segretezza e la riservatezza nella natura dell’obbligazione professionale
  • La correttezza dell’informazione

Come trovare clienti per un avvocato: le directories

Ancora prima delle modifiche del Codice Deontologico molti dei grandi studi legali e avvocati erano già presenti sul web con siti internet con domini creati sui loro nomi e cognomi perché prima era l’unica possibilità per avere uno spazio sul web.

Adesso, tutti gli avvocati possono avere il loro spazio online senza dover ricorrere necessariamente a questo espediente: non tutti, però, hanno tempo e risorse utili a disposizione per realizzare un sito internet ed è qui che entrano in gioco le directories.

Le directories sono dei siti ottimizzati per essere primi su Google, realizzati su argomenti specifici, che servono da punto di incontro tra professionisti e clienti in cerca di un servizio: AvvocatoCivileOnline, per esempio, è una directory realizzata con lo scopo di mettere in contatto le persone che hanno bisogno di consulenza legale su argomenti di diritto civile e professionisti del settore, ovvero gli avvocati civilisti.

Grazie al sito di AvvocatoCivileOnline, infatti, gli utenti che navigano online alla ricerca di soluzioni a problemi legati al diritto della famiglia, al divorzio, al lavoro, alle locazioni e così via, potranno richiedere una consulenza specifica ed essere messi in contatto con il miglior avvocato in tal senso. Gli avvocati, invece, avranno una possibilità concreta di espandere la loro attività velocizzando i processi di acquisizione della clientela.

© 2015 AvvocatoCivileOnline
Web Design e Pubblicità su Internet by MGVision

logo-footer

SEGUICI SU